Colpo del Diavolo al Franchi: Fiorentina-Milan 0-1

Un gol di Çalhanoglu mantiene il Milan in corsa per la Champions League. A Firenze i ragazzi di Mister Gattuso colgono un successo fondamentale per continuare a dare alito e speranza alla lotta per un posto tra le prime quattro della classifica. A decidere la sfida un colpo di testa di Hakan Çalhanoglu al 35′ su assist di Suso.

Un gran Milan nel primo tempo, capace di contenere con qualche brivido la reazione della Fiorentina nella ripresa. Nello specifico, bravissimo Gigio Donnarumma a dire di no ai viola in un paio di occasioni.

Tanti buoni segnali a Firenze per il Milan, che ottiene il terzo successo nelle ultime cinque in campionato, il secondo consecutivo dopo il Bologna, mantenendo inoltre la porta inviolata lontano da San Siro: ora i rossoneri salgono a quota 62 punti in campionato, portandosi a -3 dall’Atalanta e momentaneamente a -1 dall’Inter.

LA CRONACA
L’impronta che il Milan imprime alla partita è subito convincente: al 9′ Abate trova Piatek in area, la girata di testa dell’attaccante polacco termina oltre la traversa. La prima grande occasione capita sul sinistro di Suso al 21′: sul cross di Musacchio, lo spagnolo in piena area calcia a botta sicura ma Lafont chiude la porta. Tre minuti più tardi, al 24′, ancora Lafont sugli scudi: il diagonale di Calhanoglu è potente e preciso, ma il portiere della Fiorentina devia in corner. Suso si mette in proprio al 27′ ma il tiro è centrale. Il gol è nell’aria e arriva al 35′: Suso crossa da destra e Çalhanoglu anticipa tutti di testa trovando l’angolo lontano per il vantaggio rossonero.

Nella ripresa la Fiorentina reagisce con Chiesa, il cui tiro a giro dal limite dell’area sfiora l’incrocio dei pali, e con Mirallas al 55′, ma il suo tiro mancino trova il grande riflesso di Donnarumma. Gigio è ancora attento al 63′ a scongiurare una possibile autorete di Kessié. Bakayoko sradica il pallone a Edmilson e lancia il contropiede al 73′, ma Çalhanoglu vede murata la sua conclusione. La Fiorentina torna pericolosa al 76′: Donnarumma respinge come può il destro di Chiesa e sul tap-in di Vlahovic è provvidenziale l’intervento di capitan Romagnoli. Il Milan ha la grande occasione del raddoppio all’80’, ma il diagonale di Cutrone finisce a pochissimi centimetri dal palo. È l’ultimo sussulto del match, il Diavolo espugna il Franchi.

IL TABELLINO

FIORENTINA-MILAN 0-1

FIORENTINA (4-3-3): Lafont; Laurini (24’st Gerson), Milenkovic, Vitor Hugo, Biraghi; Dabo (39’st Noorgard), Fernandes (29’st Vlahovic), Benassi; Mirallas, Muriel, Chiesa. A disp.: Brancolini, Terracciano; Antzoulas, Ceccherini, Ferrarini, Hancko, Koffi, Montiel; Simeone. All.: Montella

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Abate, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Bakayoko, Çalhanoglu; Suso (36’st Castillejo), Piatek (29’st Cutrone), Borini (44’st Laxalt). A disp.: Reina, Donnarumma A.; Conti, Zapata; Bertolacci, Biglia, Mauri. All.: Gattuso

Arbitro: Mariani di Aprilia
Gol: 35′ Çalhanoglu (M)
Ammoniti: 34′ Biraghi (F), 22’st Laurini (F), 34’st Donnarumma (M)

Fonte: acmilan.com

Rivera: “Sono rimasto legato al Milan. I milanisti mi vogliono ancora bene”

Fiorentina-Milan: i numeri del match