Mister Gattuso e la responsabilità di allenare il Milan

Al termine del successo per 1-0 sulla Lazio, Rino Gattuso ha parlato a Milan TV. Queste le impressioni del Mister.

SULLA PARTITA
«Abbiamo iniziato la stagione con qualche problema, poi ci siamo ripresi, ma nell’ultimo periodo abbiamo fatto fatica, anche se è mancato soprattutto il risultato. Nonostante ciò, i ragazzi hanno sempre lavorato con serenità, stando insieme. Oggi la squadra mi ha sorpreso, perché ha dimostrato di saper giocare anche un calcio che solitamente non ci piace. Dobbiamo continuare con questo tipo di atteggiamento».

Embed from Getty Images

GASPERINI
«Come ho già detto ieri in conferenza, penso che l’Atalanta metta in pratica un calcio unico. Le sue parole mi fanno piacere, parlo spesso con lui».

Embed from Getty Images

IL MILAN
«Il fatto di aver giocato per tanti anni al Milan e aver alzato numerosi trofei non mi fa vivere bene, anzi, sto vivendo il tutto con grande responsabilità. E questo si vede, c’è un po’ di nervosismo in più, ma questo fa parte del lavoro».

Embed from Getty Images

MODULO
«Giocare con il 3-4-2-1 richiede gamba, e Laxalt e Borini ce l’hanno. Non è un caso che Suso e Çalhanoglu giochino meglio con questo sistema, perché così fanno meno strada e in fase di possesso palla, giocando vicini, possono creare qualcosa».

Embed from Getty Images

Fonte: acmilan.com

Çalhanoglu, un consiglio a Gattuso: “Quando io e Suso giochiamo vicini, siamo più forti”

Milan Junior Camp Day: presentati i campi estivi rossoneri