Primavera, anche Maldini Jr in gol nel 3-1 al Sassuolo

Quasi obbligata a vincere, con tanta pressione addosso, la Primavera del Milan ha risposto presente superando 3-1 il Sassuolo in un fondamentale scontro salvezza. Solo i tre punti potevano dare tante speranze ai rossoneri, arrivati in maniera convincente.

Al Vismara, nella 25.a giornata di campionato, sono stati i gol di Maldini (alla decima rete stagionale), Sala e Tsadjout a sancire il verdetto finale. Nonostante il pareggio provvisorio dei nervoerdi nel primo tempo e il rigore sbagliato da Raspadori nella ripresa, sul momentaneo 2-1, la squadra di mister Giunti ha sempre avuto qualcosa in più. I nostri ragazzi hanno creato, segnato e in generale hanno giocato con maggiore voglia e determinazione. Bene gli attaccanti e anche il portiere: Plizzari, infatti, è stato decisivo.

Embed from Getty Images

Questo successo non fa cambiare la penultima posizione in classifica al Milan, ma adesso proprio il Sassuolo – quindi la zona playout – è solo a -1. Davvero un risultato preziosissimo in attesa della trasferta di Cagliari: un altro appuntamento da non sbagliare.

LA CRONACA
Dopo un inizio favorevole al Sassuolo, al 10′ il Milan va in vantaggio: cross rasoterra di Capanni che Maldini scarica in rete. Rossoneri vicini al raddoppio al 23′ con Bellanova che smarca Maldini, ma il dieci colpisce debole e centrale di testa. Un’occasione sprecata che viene pagata subito: al 24′ la prodezza dalla distanza di Scamacca, che si infila all’incrocio, vale il pareggio. Milan colpito ma sempre vivo, al 44′ ci pensa Sala a firmare il nuovo sorpasso: progressione, conclusione dal limite e palla all’angolino anche grazie all’errore di Turati.

Embed from Getty Images

In apertura di ripresa, al 53′, gli ospiti hanno la grande chance per pareggiare, grazie al fallo in area di Negri su Oddei: dal dischetto si presenta Raspadori ma Plizzari indovina la direzione del tiro e blocca in tuffo. La gara è accesa e combattuta, sono sempre i rossoneri i più pericolosi: ci prova Brescianini e soprattutto la coppia Capanni-Maldini, che al 64′ deviano in maniera imprecisa sottomisura. Brivido all’82’ per un gol annullato al Sassuolo per fuorigioco. In pieno recupero, al 93′, Tsadjout va a segno di potenza e fissa il punteggio finale sul 3-1.

IL TABELLINO

MILAN-SASSUOLO 3-1

MILAN (4-3-1-2): Plizzari; Bellanova, Merletti, Djaló, Negri (17’st Abanda); Sala, Brambilla (27’st Mionic), Brescianini; Maldini (39’st Frigerio); Tsadjout, Capanni (39’st Haidara). A disp.: Soncin, Zanellato; Barazzetta, Martimbianco, Ruggeri; Colombo, Olzer, Tonin. All.: Giunti.

SASSUOLO (4-3-3): Turati; Joseph (27’st Fiorini), Pilati, Ferraresi, Aurelio; Oddei, Ghion (44’st Manzari), Viero (1’st Steau); Raspadori (44’st Mattioli), Scamacca, Ahmetaj (27’st Pellegrini). A disp.: Campani; Agnelli, Artioli, Bellucci, Marginean, Masangu, Merli. All.: Turrini.

Arbitro: Daniele Perenzoni di Rovereto.
Gol: 10′ Maldini (M), 24′ Scamacca (S), 44′ Sala (M), 48’st Tsadjout (M).
Ammoniti: 27′ Djaló (M), 36′ Merletti (M), 3’st Brambilla (M), 16’st Oddei (S), 22’st Joseph (S), 49’st Turati (S).

Fonte: acmilan.com

ESCLUSIVA. Intervista a Cristiano Eirale (coordinatore servizi sanitari PSG): “Sono tifoso del Milan, Thiago Silva ha ancora il cuore rossonero e un giorno Verratti…”

Milan Femminile, rossonere chiudono il campionato in terza posizione